Mese: marzo 2017

Cos’è il morbo di Crohn

Il morbo di Crohn è una malattia infiammatoria cronica dell’apparato digerente. Può colpire senza continuità, ovvero un po’ qua e un po’ là, qualsiasi parte della bocca dell’ano. Il morbo di Crohn può colpire più comunemente l’ileo terminale ovvero la porzione finale dell’intestino tenue o il colon ovvero l’intestino crasso. I sintomi del morbo di Crohn dipendono da soggetto a soggetto e dall’area colpita. I sintomi più comuni sono i dolori addominali, diarrea, perdita di peso e vomito. Non c’è ancora una cura che risolva del tutto la malattia ma esistono dei protocolli farmacologici che sono utili per il...

Read More

Riconoscere lo spasmo esofageo

Lo spasmo esofageo è un disturbo della motilità dell’esofago le cause non sono ancora conosciute. Quando un soggetto è interessato da questa patologi la normale peristalsi dell’esofago viene sostituita da contrazioni muscolari intense, dolorose e non propulsive. In alcuni casi questi spasmi comportano un’alterazione del tono e della coordinazione dello sfintere esofageo inferiore. Tra i sintomi più comuni, ma non esclusivi della patologia sono: bruciori di stomaco e retro sternale, dolore al petto e alla parte alta dell’addome, nausea, vomito, senso di soffocamento, nodo alla gola, rigurgito acido, eruttazione, rigonfiamenti addominali simili a quelli causati da meteorismo, odinofagia, disfagia. Tra...

Read More
  • 1
  • 2